mercoledì 14 febbraio 2007

Annulliamo la festa di San Valentino

San Valentino, caspita è arrivato pure quest'anno! Io questo giorno lo odio, ora lo ammetto apertamente, anche a me stesso, lo odio proprio! Sapete perché? Perché o mi fa stare infelice o mi mette l'ansia. Per me ci sono solo queste due alternative!!! Se non sono fidanzato mi mette tristezza, perché il giorno di San Valentino penso tutti vorrebbero esserlo, fidanzati intendo. E' tristissimo accendere la radio, e io la radio l'ascolto spesso... si sentono solo canzoni d'amore, di quelle che, se solo stai male per amore ti danno il colpo di grazie, un po' effetto Laura Pausini per le ragazze dopo una delusione d'amore o Masini per i ragazzi... Se poi non sei coinvolto emotivamente con nessuna, l'idea di qualcuna si materializza nella vostra testa e inizia a prendersi sempre più spazio invadendo la tua vita continuamente, stai guidando e immagini che sia li con te a truccarsi nello specchietto del parasole, stai mangiando al Mc e la immagini li con te con la sua insalata dietetica, stai a lavoro davanti al pc e immagini il telefono che squilla e lei che ti chiama mentre corre all'università in ritardo... (sei a letto e la immagini .....) va beh, MA LEI NON ESISTE!!!!!!!!!!!!!!
Se invece sei fidanzato eccoti davanti alla prova "San Valentino"... tu sei l'uomo, tu devi decidere, tu devi organizzare la serata, e DEVE essere assolutamente ORIGINALE! Che uomo saresti altrimenti, non puoi fare il solito invito in un ristorante (costoso o economico che sia) , regalare le solite rose rosse e magari il tubo dei baci perugina (o la fedina in alternativa per i più facoltosi) sarebbe troppo banale! Devi prepararti una POESIA D'AMORE, anche se non sei un poeta, tanto loro, le femmine, il giorno di San Valentino, non ascolteranno mica l'interpretazione, le parole, il senso, saranno capaci di essere percosse da un brivido di emozione nonostante tu stia facendo la figura da ebete davanti a tutti leggendo, e anche male, un cesso di poesia, e sai perché? Perché le stai dando la possibilità di vivere una scena da film!!! Pietosa, ma va beh, che cambia? Ecco perché poi mi sento in ansia... Ma non è finita qui... IL REGALO? Cosa dovrò regalarle? I cioccolatini sono scontati, la fedina non se ne parla nemmeno, le rose idem, il pupazzetto DIDDLE lo odio, quell'azienda fa soldi vendendo un topo deforme sfumato di rosa nelle guance... ma che cazzo di regalo è? FATEMI VEDERE UNA PUBBLICITÀ ve ne prego! Quando servono non ci sono mai, idee zero! E poi dicono, che fortuna essere uomini... Grazie, bella cazzo di fortuna!
(Aspettate, ripensandoci cmq siamo più fortunati noi!)
Detto ciò, io oggi non mi sento, per la prima volta nella mia vita, questo San Valentino NON LO VOGLIO SENTIRE. Oggi è il quattordici febbraio e nessuna festa esiste, nessun santo viene riconosciuto nel calendario, mi dispiace per i Valentino e per i Valentina, non avrete l'onomastico, pazienza, fatevene una ragione! E pure a Terni, mi dispiace per voi, non avrete più un santo patrono!
Oggi ho già altri problemi, è da tre giorni che ho una ghiandola infiammata nella gola, vicino al pomo d'adamo, mi fa male pure quando alzo la testa, inizio a preoccuparmi... secondo voi mi devo rivolgere ad un medico?

4 commenti:

Alessia ha detto...

1:io con salvo non ci parlo più.nonono.
2:mi spaventi e voglio rivederti solo dopo che ti sarai calmato!ehehehhe
3:io il fidanzato ce l'ho ma non è con me purtroppo,mi basterebbe averlo vicino,senza fiori ne cioccolatini,solo una carezza e un sorriso.
4:non so se le ragazze ambiscano a vivere scene da film,certamente amano l'impegno che l'uomo mette nelle cose che fa per loro.se non è un poeta,ma pur di farla contenta scrive una poesia,ha già dimostrato un pezzetto del suo amore,perchè ha fatto una cosa che altrimenti neanche si sarebbe sognato.se si rende ridicolo per farla sorridere è ancora più innamorato!ahahah!
5:amiamoci sempre,ogni giorno dell'anno,e se non ci amiamo...vogliamoci bene,questo possiamo farlo senza difficoltà.
un bacio valentinoso a tutti!

Salvatore Savarino ha detto...

Ma salvo sarei io? Ti spavento? e che cosa ho fatto? ops....mi sa che mi sono perso qualche passaggio....boh...buon divertimento!!! Cmq Danilo ha sempre ragione!! ahahahah

Alessia ha detto...

si,salvo sei tu,e no,chi mi spaventa è danilo

Frà ha detto...

Quello che le donne non dicono...
è che:

Primo... la festa di S. Valentino ci interessa solo quando ci sentiamo trascurate nei restanti 364 giorni dell’anno... perchè una si aspetta cose, parole, regali, iniziative che evidentemente nei giorni “normali” le mancano! Quindi cari maschietti la ricetta è semplice: regalateci un anno dal S. Valentino ed eviterete l’ansia da prestazione del perfetto fidanzatino nel fatidico giorno!

Secondo... ma chi l’ha detto che fiori e cioccolatini sono scontati? dopotutto è il pensiero che conta! e poi chi sa resistere a una scatola di Lindor...? solo una pazza (o allergica al cioccolato) non li gradirebbe!! dopodichè sfatando il mitico “le donne sono tutte uguali” posso darvi un’altra dritta... ognuna di noi ha i suoi gusti ma a prescindere da quanto si siamo o meno romantiche se il nostro ragazzo cerca di fare qualcosa di speciale per noi ci sciogliamo comunque...!

Terzo... ebbene si... quando siamo single la festa di S. Valentino è davvero una rottura perchè in quella giornata ci viene ricordato più o meno ogni 3 nanosecondi che nessuno ci pensa, ci vuole, ci ama in modo speciale... che tristezza! ma hei, chi l’ha detto che i cioccolatini dobbiamo aspettare che ce li regalino? dato che non avremo il calore di un abbraccio degno di nota almeno consoliamoci con le calorie di una fetta gigante di pane e nutella... che non basta ma aiuta! provare per credere!! :)
Un bacio a tutti!!!

Refferer