martedì 15 aprile 2008

Ma come cazzo si fa?

Per favore, qualcuno mi spieghi con che mente sana si può riuscire a votare la Lega e Berlusconi! Come si possono ignorare i fatti reali dimostrati e commentati in cui:
1) La lega vuole la secessione del nord dal sud
2) La lega ha esponenti che inneggiano alla rivoluzione se non cambiano le schede (alla faccia del governo stabile)
3) Borghezio e Calderoli sono dei razzisti in quanto per loro extracomunitario è uguale a "persona peggiore" e non esitano a far passeggiare i propri animali domestici (come il maiale...chi non ce l'ha in appartamento?!) su un terreno dove si vorrebbe costruire un luogo di culto paragonato invece ad una cella terroristica!
4) La lega chiama Roma ladrona quando invece sperano solo in una "poltrona" a Roma!
5) Berlusconi è stato processato più e più volte e non è stato condannato grazie alla prescrizione o grazie al fatto che ha cambiato la legge per non far diventare più reato le proprie azioni.
6) Berlusconi e Dell'Utri affermano che Mangano è un eroe!!! Cazzo è un mafioso ed un politico che governa il mio paese lo chiama eroe!!! : Signori! sono dati di fatto dimostrati e non confutabili.
A tal proposito vorrei che qualcuno mi spiegasse di fronte a questi fatti come ci si può affidare ad una persona così... per favore CONVINCETEMI, anche perchè potrei continuare la lista dei dati per molti, moltissimi post.

4 commenti:

Anna Maria ha detto...

Già che ci siete spiegate anche a me come cazzo si fa a a distruggere la sinistra italiana. Capisco le scelte di responsabilità, capisco l'illusione di potercela fare, capisco tutto... Ma cazzo in qs paese di merda non c'è Sinistra...ma ci rendiamo conto di quello che significa? Possibile che veramente qcn pensi che siamo arrivati a stare meglio perchè c'è stato il boom economico? è mai possibile che solo il 4% della popolazione italiana si ricordi che un attimino hanno aiutato anche le battaglie delle sinistre, gli scioperi, le conquiste di cui non si parla più e che oggi si danno per scontate al punto che il nostro sogno nel cassetto è lavorare in un callcenter senza diritti, senza assistenza sanitaria e con la possibilità di essere licenziati da un momento all'altro? più c'è bisogno di Sinistra, meno la votano, io boh... lo sapete perchè? perchè in qs paese di merda tutti si sentono abbastanza forti da potercela fare da soli, e siamo tutti sicuri che non saremo mai noi gli ultimi (il fatto poi che ci sia qcn che ultimo lo è, non ci tocca proprio). Spero tanto che la moglie dell'operaio di merda riesca a farsi il visone, ora che ha votato a destra. (sono proprio fuori di me da 3 giorni)

Danilo ha detto...

Io sono ammareggiato quanto voi... Ci speravo e ci credevo nella vittoria del PD sia perché nell'ultimo periodo Veltroni mi ha convinto nei suoi ultimi discorsi in tv e sia perché volevo con tutto me stesso che Berlusconi una volta per tutte se ne andasse a fanculo! E invece è successo il disastro più grande... non solo il nanerottolo ha vinto le elezioni ma ci siamo persi la sinistra che come ha scritto giustamente Anna nel passato ha fatto tante cose giuste e non la si può dimenticare.
Detto ciò capisco chi, imprenditore, arrivi a passare sopra principi di legalità e quant'altro votando Berlusconi al fine di fare "i propri interessi" ma porca puttana, o in Italia siamo tutti imprenditori o la gente E' SCEMA!!! In primis mio zio che mi ha fatto rodere il fegato 3 giorni in Sardegna perché intenzionato a votare il Berlusconi!
Penso che per risolvere il problema politico italiano bisogna iniziare da una bella formazione politica nelle scuole, istruire il popolo ad avere un senso critico anche verso la politica (quello che scrivono nei manifesti e quello che promettono sono cazzate). E' neccessario in primis conoscere i FATTI e basarsi su quelli! Se così fosse, Berlusconi oggi non starebbe dove sta!
Mi pento solo di non aver dato il voto ad un partito più radicale aiutandolo, forse, ad ottenere una rappresentanza in parlamento invece che credere in n progetto e investire il mio voto affinché si avesse una sicurezza maggiore che Berlusconi potesse perdere! In entrambi i casi cmq non avrei raggiunto il risultato.

Myura ha detto...

beh, la spiegazione appare molto semplice da dare.
Semplicemente ognuno mette i suoi interessi personali davanti a tutto il resto, anche nel momenot del voto.
E la Lega, con il suo federalismo fiscale garantirebbero alle "persone" del nord di tenersi nel loro bel portafoglio qualche spicciolo in più, senza dipendere da Roma Ladrona.
Comunque, l'Italia ha deviso questo. Nelle regioni dove era presente la Lega ha dimostrato di essere il primo partito, Berlusconi ha stravinto le elezioni.
L'Italia ha deciso così, mi auguro che quel 60% di Italiani abbia avuto ragione a votare a Destra, pur avendone molti dubbi..

Steo ha detto...

A parer mio, i voti in più che ha preso la lega vengono proprio da quelli che non hanno votato la sinistra arcobaleno...c'è da chiedersi quindi come mai un partito con leader un certo Bertinotti (che non è il primo arrivato) abbia preso cosi pochi voti, a favore dell'estremo opposto, la lega appunto. Basta fare un confronto con due anni fa per capire che i voti che sono andati alla lega vengono proprio da li.

Refferer