venerdì 7 marzo 2008

Macchina o treno?

Si parla tanto di scegliere i mezzi pubblici piuttosto che la macchina. I motivi sono tanti, risparmio economico in primis, meno inquinamento ed altri. Io faccio parte di quella percentuale di italiani che ha iniziato a lasciare la macchina a casa per andare a lavoro tutti i giorni coi mezzi pubblci, perché? Il motivo principale è lo stress del traffico. Prima seconda, prima seconda, prima seconda, alla fine uno impazzisce, poi la mattina col sonno è devastante! Nonostante ci siano sempre stati Max Pagani, Joe Violanti e Rossella Brescia di RDS ad allietare le mie mattinate nel traffico non je lo più fatta! Alla fine ho ceduto e ora mi ritrovo ogni mattina alla prese con macchina (solo per raggiungere Muratella), treno e navetta (o bus). Non ci sono solo i pro, anche con i mezzi pubblici ci sono le rotture di palle, come gli zingari puzzoni, i sedili suduci e gli orari, diventi dipendente da orari e coincidenze e incominci a capire perché la gente appena scende dal treno schizza via da una parte all'altra!
C'è un lato umano però nel viaggiare nei mezzi pubblici del quale spesso non si parla. L'altro giorno quasi mi ha commosso un signore, di mezza età vestito elegante (camicia e cravatta) che scriveva nella sua agenda: "Domenica: pranzo con mamma". Cioè, non è stata commozione la mia, una sensazione strana, sarà che non posso fare questa cosa, sarà che non trovo necessario scrivere una cosa del genere nell'agenda, come se fosse un appuntamento di lavoro, ma resta il fatto che racchiude in se un gesto privato in un luogo pubblico. Il viaggio nei mezzi pubblici ti permette di scrutare gli altri e capire le varie personalità, l'altro giorno una ragazza m'ha chiesto se stavo partendo per Bari (c'ho la faccia da barese?). Ogni viaggio è unico, se fatto con l'mp3 alle orecchie poi ti fa vivere ciò che vedi come un video musicale, un piccolo film! Nonostante tutto il dilemma ritorna, macchina o treno? In macchina posso cantare e nessuno mi sente, in treno posso dormire e non tampono. L'ideale per me è l'alternanza...
Meglio cambiare no?

12 commenti:

Alberto ha detto...

Anche io come Danilo ho abbandonato la macchina a favore della metro e la utilizzo solo per raggiungere la stazione... lo stress in metro lo avverto solo quando è pieno di gente e c'è puzza (cioè spesso dato che la metro B è una vergogna). Fortunatamente il tragitto è breve e quindi facilmente sopportabile...una soluzione facile non mi viene proprio in mente e forse l'alternanza di cui parla Dani è l'ideale, anche perchè eliminare tutti i problemi citati prima è particolarmente difficile. Soprattutto perchè a carico del comune che sembra non abbia in cima alla sua lista il benessere cittadino. Per le elezioni ho letto sul blog di zio beppe che c'è una candidata sostenuta da lui... per chi è romano io ci farei un pensierino, la candidata è:
Serenetta Monti

Anonimo ha detto...

1-una vecchietta che dice a un travestito che avrà avuto si e no 20 anni e le ha lasciato il posto a sedere: "ma tu sei un bel ragazzo, sai... saresti bello pure se non fossi travestito!"
2-una zingara di 8-9 anni in metropolitana che quando le rifiuto l'elemosina mi dice "allora mi dai uno di qs?" (i bracciletti di pasta fatti da mia cugina) "eccerto!eccoteli!"
3-una bambina cinese (con codini) che salta su e giù dal sedile del treno in continuazione: in bracccio al padre, sul sedile, a terra, in braccio al padre, sul sedile, a terra... il tutto dicendo in continuazione al padre che le rivolge solo poche parole IN CINESE, "invece io sono andata a scuola, no a lavoro, allora non sono stanca, capito papà? perchè io sono andata a scuola, no a lavoro, allora non sono stanca, perchè la scuola non stanca, capito papà, non come il lavoro, perchè io..."

Alberto ha detto...

anonimo...stai tentando di esprimere il tuo disagio riguardo alla multietnicità di Roma? Perchè volendo potrei completare con:
4 - un gruppo di ragazzetti romani coatti che non fanno altro che rompere le palle ad oltranza.
Diciamo che il tuo pensiero lascia molto molto spazio all'interpretazione.

Marco Sp ha detto...

il grande problema della liberta' di parola è che si lascia la possibilita di esprimersi a certi deficenti ingoranti razzisti!

"Anonimo" APRI GLI OCCHI, TE CHE DICI CERTE COSE NON VALI NULLA, SEI SOLO UN CANCRO!

Steo ha detto...

Bu ma solo io sono il cretino che a primo impatto ha pensato che quelle di anonimo fossero barzellette? eheahaehheahe! Cmq ci sto pensando pure io a lasciare la macchina...però mi rode lasciarla in stazione, chissà come la ritrovo la mia macchinina nuova! :( L'alternativa tra un annetto invece è quella di farsi la moto (moto, non motorino...li odio troppo per diventare uno di loro! Meglio essere motociclisti...) Però raga il problema grosso è la benza...ma come se fa! 106 dollari a barile...io se la benza arriva a 1.50 mi faccio il cavallo! MI COSTA MENO!

Anonimo ha detto...

ma siete scemi voi o sono io che lo davo per scontato? per me erano degli episodi bellissimi... quale disagio? Uno dei motivi per cui ADORO i mezzi pubblici è la multietnicità (come la chiama Alberto) e cmq ... è stato solo un caso che fossero tre episodi con qs tre protagonisti, non me ne ero nemmeno resa conto. Le due bambine erano splendide (in qs momento ho gli occhi a cuoricino come i cartoni animati giapponesi) e la vecchietta era in buona fede, nemmeno la trans si è offesa, l' ha ringraziata per il complimento... (ognuno ha il suo modo di accettare la diversità, e a 70 anni, mi pare che sia già un bel passo avanti...)
((...sono eternamente e costantemente incompresa...))
Anna (=anonimo)

Marco Sp ha detto...

beh, se la metti cosi nn posso che scusarmi cn te per l incomprensione e per averti attaccato in questa maniera!..

sarà perchè piu vivo in questo paese piu mi rendo conto che l italia è un paese che ha molto, troppo da imparare!

Alberto ha detto...

Ok, ritiro anche io le accuse e mi scuso, certo però il post era quantomai ambiguo... considera che senza sentire nemmeno il tono della voce è davvero impossibile capire bene il senso... un saluto, bye

Anonimo ha detto...

evvabbè, in fondo è sempre meglio dare del cancro a un innocente che rischiare di insultare un razzista in meno. Su qs sono con voi. ;-) Baci e abbracci fatti in casi!
Anna

Marco Sp ha detto...

torna a trovarci Anna!

Anonimo ha detto...

http://markonzo.edu This site is crazy :) ashley furniture [url=http://jguru.com/guru/viewbio.jsp?EID=1536072]ashley furniture[/url], mtnirhx, allegiant air [url=http://jguru.com/guru/viewbio.jsp?EID=1536075]allegiant air[/url], djwhv, pressure washers [url=http://jguru.com/guru/viewbio.jsp?EID=1536078]pressure washers[/url], djqusqx, dishnetwork [url=http://jguru.com/guru/viewbio.jsp?EID=1536080]dishnetwork[/url], wmhmju, adt security [url=http://jguru.com/guru/viewbio.jsp?EID=1536076]adt security[/url], alefqf,

Anonimo ha detto...

http://lumerkoz.edu Where it is possible to buy the http://www.comicspace.com/nexium/ affront benedictus http://riderx.info/members/Buy-Doxycycline.aspx merz gandhis http://soundcloud.com/ativans thameslink miscarriages http://www.ecometro.com/Community/members/Buy-Cephalexin.aspx yemeni http://www.lovespeaks.org/profiles/blogs/buy-enalapril cityhuman australias

Refferer